Benvenuto nella pagina web di Igino Manfre'
Welcome in the webpage of Igino Manfre'


Per la natura siamo come formiche

Se un terreno viene inondato, la societa' di un formicaio che e' su quel terreno viene distrutta.
La stessa cosa quando un gruppo umano - un paese - viene distrutto da un terremoto.
Poi, probabilmente, il sole torna a splendere nuovamente, come se nulla fosse accaduto.

Nella notte del 22 giugno nel sud-est dell'afghanistan c'e' stato un gigantesco terremoto, con le tipiche migliaia di morti che in zone sottosviluppate si verificano in questi casi.

    

In case of natural events We are like ants

If a land is flooded, an anthill company that is on that land is destroyed.
The same thing when a human group - a country - is destroyed by an earthquake.
Then, probably, the sun shines again, as if nothing had happened.

On the night of June 22 in south-east Afghanistan there has been a giant earthquake, with the typical thousands of deaths that in underdeveloped areas occur in these cases.

Ho sentito dire che in Afghanistan per la guerra americana (cui ha partecipato anche l'Italia) sono stati spesi 3000 miliardi di dollari. Di questi sono rimasti a disposizione degli afghani - dei maschi - solo le armi, mentre delle distruzioni di questo paese - che fino al 1970 era una fiorente sorta di gigantesco Abruzzo in cui il tempo si era fermato agli anni '30.
Un paese dove i terremoti non sono mai mancati e dei quali possono "godere" anche donne e bambini.

    

I heard that in Afghanistan for the American war (in which he participated also Italy) 3 trillion dollars have been spent. Of these remained available to Afghans - to males - only weapons, while of the destruction of this country - which until 1970 was a burgeoning sort of gigantic Midlands where time had stopped in the early 1900.
A country where earthquakes have never been lacking and which women can also "enjoy" and children.

    

Guardando le immagini disponibili sul web la cosa che addolora e' che non e' facile distinguere le distruzioni apportate dall'uomo in 50 anni di guerra da quelle prodotte dal terremoto.
Come se quella terra oramai fosse abituata alle distruzioni.
A parte il contesto - i poveri villaggi distrutti non assomigliano certo alle vie distrutte dai bombardamenti dei russi a Kharkiv o Marjupol - la morte e la distruzione e' la stessa.

    

Looking at the images available on the web, the painful thing is that it is not easy distinguish the destructions made by man in 50 years of war from those produced by the earthquake.
As if that land was now used to destruction.
Context aside - the poor destroyed villages certainly do not resemble the streets destroyed by Russian bombing in Kharkiv or Marjupol - death and destruction it's the same.

    
Solo quei matti di Emergency e di poche altre organizzazioni non governative che sono rimaste in Afghanistan dopo la precipitosa fuga della NATO sembrano esserne coscienti.
Evidentemente c'e' qualcosa di guasto nell'uomo che spende migliaia di miliardi di dollari per distruggere il nemico di turno, mentre non e' capace di estendere servizi basilari a delle popolazioni di serie B del mondo.

     Only those madmen of Emergency and a few other NGO organizations that remained in Afghanistan after NATO's hasty flight seems to be aware of this.
Evidently there is something wrong in the man who spends trillions of dollars to destroy the enemy on duty, while he is unable to extend basic services to these B Series populations of the world.






Putin invades Ukraine, a sovereign country,
but many russians dislike this.

     Putin ha invaso l'Ukraina, un paese sovrano,
ma a molti russi questo non sta bene




Does the story of the Polish corridor remind us of anything?

Santayana, a Spanish philosopher said that those who do not remember their mistakes are doomed to repeat them.
Well, in 1939 Hitler dislike East Prussia being isolated from Germany. The Polish town of Gdansk was between the two german parts, and Hitler required to open the Polish Corridor between these two parts.
Putin doesn't look very different from Hitler ...
Since the end of the Second World War Kaliningrad (once known as Konigsberg) has been the headquarters of the Russian Baltic Sea fleet, a russian enclave between Poland and Lithuania.

Kaliningrad: Russia warns Lithuania of the consequences of the rail transit blockade
BBC article of 21 June 2022
To read more on Polish corridor

    

La storia del corridoio di Danzica non ci ricorda nulla?

Santayana, un filosofo spagnolo ha detto che chi non ricorda i propri sbagli e' condannato a ripetere i propri errori.
Beh, nel 1939 ad Hitler non piaceva che la prussia orientale fosse isolata dalla germania. La citta' polacca di Danzica era tra queste due parti della Germania, e Hitler richiese di aprire il Corridoio di Danzica tra queste due parti.
Putin non sembra molto diverso da Hitler...
Dalla fine della seconda guerra mondiale Kaliningrad (una volta detta Konigsberg) e' la sede della flotta russa del mar baltico, un enclave russo tra Polonia e Lituania.

Kaliningrad: la Russia avverte la Lituania delle conseguenze del blocco del transito ferroviario
articolo della BBC del 21 giugno 2022 (traduzione automatica)
Per leggere di piu' sul corridoio di danzica

With the article 5 of NATO Treaty there is enough to be afraid:
The North Atlantic Treaty
Signed in Washington D.C. - 4 April 1949
Last updated: 10 Apr. 2019 14:16
Article 5
The Parties agree that an armed attack against one or more of them in Europe or North America shall be considered an attack against them all and consequently they agree that, if such an armed attack occurs, each of them, in exercise of the right of individual or collective self-defence recognised by Article 51 of the Charter of the United Nations, will assist the Party or Parties so attacked by taking forthwith, individually and in concert with the other Parties, such action as it deems necessary, including the use of armed force, to restore and maintain the security of the North Atlantic area.
Any such armed attack and all measures taken as a result thereof shall immediately be reported to the Security Council. Such measures shall be terminated when the Security Council has taken the measures necessary to restore and maintain international peace and security.

     Con l'articolo 5 dello statuto della NATO ce n'e' abbastanza da aver paura:
Patto Nord-Atlantico (statuto NATO)
firmato Washington D.C. - 4 Aprile 1949
Ultimo Aggiirnamento: 10 Aprile 2019 14:16
Articolo 5
Le parti convengono che un attacco armato contro una o più di esse in Europa o nell'America settentrionale sarà considerato come un attacco diretto contro tutte le parti, e di conseguenza convengono che se un tale attacco si producesse, ciascuna di esse, nell'esercizio del diritto di legittima difesa, individuale o collettiva, riconosciuto dall'ari. 51 dello Statuto delle Nazioni Unite, assisterà la parte o le parti così attaccate intraprendendo immediatamente, individualmente e di concerto con le altre parti, l'azione che giudicherà necessaria, ivi compreso l'uso della forza armata, per ristabilire e mantenere la sicurezza nella regione dell'Atlantico settentrionale.
Ogni attacco armato di questo genere e tutte le misure prese in conseguenza di esso saranno immediatamente portate a conoscenza del Consiglio di Sicurezza. Queste misure termineranno allorché il Consiglio di Sicurezza avrà preso le misure necessarie per ristabilire e mantenere la pace e la sicurezza internazionali.

I don't think that sending weapons favors peace

Gino Strada said I'm not a pacifist, I'm against war .
The problem is that with the supply of all these weapons to Ukraine, peace does not seem to be approaching.
And the Ukrainians - those who remain - will find their country disintegrated but with a soaring GDP .

    

Non penso che mandare armi favorisca la pace

Gino Strada diceva non sono pacifista, sono contro la guerra.
Il problema e' che con la fornitura di tutte queste armi all'ucraina la pace non sembra avvicinarsi.
E gli ucraini - quelli che rimarranno - ritroveranno il loro paese disintegrato ma col PIL in crescita vertiginosa.

intervista a Pierluigi Bersani a
Oggi e' un altro giorno del 1 giugno 2022

Bersani afferma: Alcuni dicono Putin sara' sconfitto
ma pensare di sconfiggere una potenza nucleare e' un ossimoro



Pierluigi Bersani, storico leader della sinistra intervistato da
Serena Bortone dice delle cose molto sensate sulla guerra, sull'invio delle armi
e sull'aumento del costo della vita che io condivido in pieno
(sorry, the video is only in italian)




ignoranza e superstizione